“Resterò seduta qui, ad attenderti. Sperando che presto la tua anima si incarni in un corpo. Aspetterò di vederti, sorriderti, abbracciarti, baciarti, amarti… Aspetterò millenni… pur di vivere con amore.”

(Lu Fée)

Ho bruciato i miei pensieri

Ho bruciato le tue parole e il mio amore

per paura che tornassero da me

a sconvolgere la mia mente

E allora ho bruciato tutto

Me, te e il nostro passato

E adesso non rimane che cenere

Vieni qui piccola, abbracciami
Stringimi a te, cingimi la vita con le tue gambe
e muoviti al ritmo del tuo piacere.

Vieni qui piccola
sfiora le mie mani,
guidale verso la fonte del tuo desiderio
e mostrami la via
perchè voglio darti tutto il piacere del mondo

Vieni qui piccola,
muoviti lentamente, amore mio,
così come solo tu sai
vuoi farmi morire e io di te voglio morire
del tuo sapore e dei tuoi sorrisi.

Vieni qui piccola,
muoviti  lentamente,
non aver premura
voglio farti godere
e del tuo godimento voglio godere il più a lungo possibile

Vieni qui piccola,
inarca la schiena
cavalcami con fermezza e bacia il mio viso
mordi le mie labbra e succhiami la vita
e la voglia di te che ho ancora, sempre.

Vieni qui piccola,
stringimi le mani
tira indietro la testa,
voglio baciare il tuo collo,
sentire pulsare sotto la lingua il tuo sangue
Voglio sentire la vita che scorre dentro di te,
come fiume di lava caldo e denso
come il tuo piacere che mi esplode dentro
mi toglie il fiato e allieta la mia anima.

Vieni qui piccola,
guardami l’anima coi tuoi occhi profondi,
leggimi il cuore
e ciò che leggerai ti piacerà

Vieni qui piccola,
sorridimi piegando la testa
e apri il tuo cuore
voglio entrarci dentro.

Vorrei poter fotografare il suono del mare

La melodia delle onde che si incontrano con le rocce

per farla vedere a te.

Vorrei poter registrare il buon profumo di salsedine che emana

e il soffio che lento bacia il mio collo e tutto il mio corpo vestito solo di sale

Per farli sentire a te.

Vorrei poter scrivere con un’unica parola le emozioni che provo

ascoltando e odorando il mare

per poi farla leggere a te.

« Pagina precedente | Pagina successiva »